Per un’esperienza video ottimale si consiglia di passare alla definizione HD (dopo aver cliccato su “Riproduci”, andare su Impostazioni -in basso a destra- e scegliere la qualità 1080HD).

TEKUĆA STVARNOST (Realtà liquida)
rappresentazione multimediale

Premiere 17.12.2020. HKD a Rijeka (Fiume, Croatia)

Questa rappresentazione teatrale è dedicata a tutte le anime perdute che fluttuano da qualche parte là fuori… nella realtà liquida…

”Tekuća stvarnost” (”Realtà liquida”) è un’opera teatrale multimediale ed interdisciplinare che affronta vari fenomeni della vita contemporanea nella nostra società globale, visti attraverso la lente di una normale coppia croata. L’opera si ispira ai testi di Bauman, Vattimo e Coupland, critici della società odierna in perenne crisi, la qul crisi stessa viene utilizzata come unica strategia e modus operandi per andare avanti.

Il pubblico è immerso nella realtà quotidiana di due persone incapaci di tenere il passo con istituzioni e standard di civiltà sempre più esigenti, desiderosi di connessione e significato, che cercano di superare una crisi mentre riflettono sui fallimenti dei propri ideali, sul tradimento degli anni passati e sul fosco futuro. Entrambi, con strategie diverse, cercano di sottrarsi ai propri problemi e frustrazioni chiudendosi addosso e sfociando in situazioni assurde.

Le frustrazioni aumentano quando pubblicità invadenti interrompono i loro pensieri, le loro vite e lo spettacolo stesso. I personaggi, immersi in una ‘realtà liquida’, che secondo Vattimo si basa sull”evoluzione dei mass media e dei sistemi di comunicazione diffusi’, trasmettono un senso di crescente dislocazione, isolamento e alienazione. Tali tendenze, insieme ai crescenti processi di individualizzazione, erodono dall’interno il concetto di comunità sociale. I temi sono affrontati con un umorismo che contribuisce alla leggerezza caratteristica della “modernità liquida”.

La rappresentazioene si riferisce metaforicamente alle proprietà liquide dell’acqua secondo le teorie di Bauman; introducendo il termine “modernità liquida”, Bauman ha descritto i cambiamenti sociali “analizzando l’emancipazione, l’individualità, il tempo/spazio, il lavoro e la comunità. Il nostro qui e ora è segnato dalla fluidità – la dissoluzione di tutto ciò che una volta era solido, stabile e duraturo, che porta assoluta incertezza, frammentazione e disorientamento nelle nostre vite.”

L’opera parla in modo innovativo delle questioni sociali attuali e si rivolge a tutti coloro che riconoscono se stessi e possono relazionarsi con i problemi della disoccupazione, dell’inquinamento, del consumismo, dell’alienazione e dell’inadeguatezza nel soddisfacimento delle le aspettative sociali.

L’approccio interdisciplinare alla composizione di questo lavoro consente una rappresentazione autentica dei tempi in cui viviamo e dei problemi correlati. Introducendo nuovi media interattivi, suoni e voci sperimentali, abbbiamo voluto evocare lo stato fluido della nostra realtà e i concetti ad esso associati. Particolare attenzione è stata data al concetto e all’estetica visiva (scenografia/grandi proiezioni video/performance) e alla loro sinergia nello sviluppo della storia. La fluidità, la mobilità e l’inquinamento dell’acqua permeano formalmente e metaforicamente tutti i segmenti dell’opera, tanto che l’acqua diventa infine il principale elemento estetico, l’ambiente immersivo in cui si colloca la storia fattosi dominante.

Scritto e diretto da: Andrea Crnković
Consulente drammaturgico: Nina Gojić
Interpreti: Deni Sanković e Nina Sabo
Proiezioni video e tecnologia interattiva: Gianfranco Mirizzi
Musica e suono: Josip Maršić
Voce BB: Enver Krivac
Interprete nell’annuncio pubblicitario Brigevan: Tajana Josimović
Interprete nell’annuncio pubblicitario Friškeca: Laura Hlapčić
Arrangiamenti della performance vocale: Maja Bolić i Tajana Josimović
Performance vocale: coro VINS: Tajana Josimović, Laura Hlapčić, Sara Blažić, Maja Babac i Dora Šimunović
Riprese aeree con drone: Igor Crnković
Luci: David Dubrovic
Supporto tecnico: Petar Pavlin i Marjan Zeneral Šubić
Supporto logistico: HKD na Sušaku

Un ringraziamento speciale a: Nika Krajnović, Laura Hlapčić e a tutto il corpo del coro VINS (che non ha potuto esibirsi dal vivo a causa delle misure epidemiologiche)

Produzione:
ArtTeatar BOUM! 

col supporto di Prostor Plus 

Info: 099/8726261 artteatar.boum@gmail.com

 

Progetto cofinanziato da: